NEXT!

NEXT! energia, ambiente, cibo, futuro
dai 9 ai 15 anni

Gli stili di vita che adottiamo ogni giorno generano un forte impatto sull’ambiente in cui viviamo e incidono profondamente sul benessere personale e sociale. Si può scegliere cosa e per chi produrre, come e quanto consumare, se usare la bicicletta al posto dell’auto, si possono risparmiare l’acqua e l’energia. Buone pratiche quotidiane ed esperienze virtuose, piccole rivoluzioni e innovazione sono gli ingredienti per una migliore qualità della vita, improntata a un nuovo modello di sviluppo che sia sostenibile per l’ambiente di cui anche l’uomo è parte. Tuttavia la forma di energia più dirompente e rivoluzionaria resta il pensiero: che spazio diamo alle idee? Come si creano? Come si rigenerano?
 Un nuovo stile di vita deve partire innanzitutto da un rinnovamento della qualità del nostro pensiero, riscoprendo l’importanza di operare scelte etiche e consapevoli investendo in studio, ricerca e conoscenza.

1. CHE COS’È L’ENERGIA?
Nel primo capitolo indagheremo le differenti forme dell’energia. I ragazzi saliranno sul palco per una serie di esperimenti scientifici legati all’energia come onda (sonora, elettromagnetica). L’obiettivo è chiarire alcuni concetti di base per procedere successivamente con il ragionamento.

2. PRODURRE, CONSUMARE, CRESCERE, CAMBIARE
Come si produce l’energia? Come si consuma? Come si trasporta? Quali sono i rischi legati alla produzione, al trasporto e allo stoccaggio dei rifiuti? Parleremo inoltre di packaging, di spreco e di riciclo.

3. CIBO E ACQUA COME ENERGIA
Assumiamo il cibo per ottenere energia. Ma da dove proviene il nostro cibo? Com’è stato prodotto? E l’acqua che beviamo da dove sgorga? Com’è stata trasportata? In questo capitolo il pubblico verrà invitato a riflettere sulle piccole scelte quotidiane che incidono sulle scelte collettive. Sarà inoltre l’occasione per parlare di alimentazione corretta e consumo consapevole.

4. CAMBIARE IL FUTURO: IL PENSIERO COME ENERGIA RINNOVABILE
Si tratta del capitolo più importante dello spettacolo perché presenta alcune delle innovazioni già in atto e che cambieranno il nostro vivere quotidiano. Inoltre invita gli studenti a immaginare e creare un mondo diverso, riponendo al centro della discussione l’importanza dell’istruzione, della ricerca e della conoscenza come base per creare innovazione.

Ringraziamo per la preziosa collaborazione e supporto la Fondazione Teatro Civico di Schio ed il Comune di Thiene.

Lo spettacolo è stato prodotto con il contributo di Coop Adriatica.

Per informazioni:
cel. 340 9362803 - info@educareateatro.it